Un monumento a noi - single (2020)

Un monumento a noi

Ci sarà un pensiero che annuncerà ristoro

ci saranno i nostri cieli ancora pieni di farfalle

Voleranno in alto con disinvoltura

baceranno ancora i fiori senza aver paura

Ci saranno finestre aperte sul mondo

cadranno le sbarre che ci hanno imprigionati

Ritroveremo il senso vivido e profondo

quello degli abbracci a colmare le distanze

E ci sarà una giornata al mare

per due ragazzi che l'hanno saputa aspettare

e forse ci sarà un bacio che fuggirà da un sogno

e una passione trattenuta fino a rubare il sonno

Ci saranno arcobaleni a disegnare i prati

sogni di un'estate ferma all'orizzonte

Ci sarà una vicinanza senza più ordinanze

salirà un nuovo fuoco e condivisione

Perché la primavera è una tavola già apparecchiata

e tornerà la libertà di scambiarsi le speranze

Ci sarà una giornata al mare

per due ragazzi che l'hanno saputa aspettare

e forse ci sarà un bacio che fuggirà da un sogno

e una passione trattenuta fino a rubare il sonno

Ci sarà una giornata al mare

per due ragazzi che l'hanno saputa aspettare

e di certo ci saranno mani strette ed occhi accesi

sorrisi senza veli e un monumento a noi 'ricostruire'

un monumento a noi 'insieme'

un monumento al Noi

Ci sarà un pensiero che annuncerà ristoro

siamo certi ci sarà anche in fondo a questo precipizio

Perché la primavera è una tavola già apparecchiata

e tornerà la libertà di scambiarsi le speranze

© 2020 Biagio Botti